Regolamento interno - Art. 17 - APSER
15937
page-template-default,page,page-id-15937,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
 

Regolamento interno – Art. 17


Art. 17 – Presidente: funzioni e attribuzioni

 

Art. 17.A Fatto salvo quanto previsto dallo Statuto, il Presidente dell’Associazione potrà collaborate e a partecipare alle riunioni, oltre che del Consiglio Direttivo, di ogni altro Organo Associativo, dando parere non vincolante ove richiesto e senza diritto di voto, qualora fosse esplicitamente richiesto dal presidente o dalla maggioranza dei componenti dell’Organo Associativo stesso; di un tanto dovrà informare i membri del Consiglio Direttivo.


Art. 17.B
Il presidente dell’Associazione, oltre a quanto stabilito dallo Statuto, provvede alla promozione, alla cura ed alla direzione del programma gestionale dell’APSER, collaborando con gli Organi competenti dell’Associazione, ognuno nelle proprie funzioni e attribuzioni e specifiche competenze, svolgendo i seguenti compiti:

1. il controllo della qualità dei servizi prestati dall’Associazione ai suoi Associati e dagli Associati verso terzi;

2. la corretta gestione amministrativa dell’Associazione;

3. la corretta applicazione delle norme statutarie e del Regolamento Interno e del Codice etico e Deontologico da parte degli Associati;

4. la supervisione all’organizzazione e all’esecuzione dei programmi e dei protocolli di

a. formazione permanente, aggiornamento, specializzazione,

b. monitoraggio,

c. controllo e verifica delle valutazioni alla formazione,

d. progetti e proposte in materia di SER e di tecniche complementari e correlate,

e. collaborazioni con soggetti pubblici o privati, Enti e Associazioni terze,

f. validazione delle metodiche di ricerca in materia di SER

g. verifica dei risultati ottenuti

h. quant’altro possa risultare utile ad implementare la crescita dell’Associazione, a promuovere la professione verso terzi e ad incrementare e sviluppare le conoscenze, abilità e competenze degli Associati;


17.C
Il Presidente, per l’adempimento delle sue mansioni, può avvalersi di collaboratori sia interni che esterni all’Associazione che con le loro peculiarità possono essere di complemento ed aiuto alle funzioni da lui rappresentate, nell’interesse dell’Associazione stessa e dello scopo sociale ed allo stesso scopo può svolgere attività parallele e/o complementari che risultino atte alla stessa finalità, con piena responsabilità e trasparenza e di ciò informando il Consiglio Direttivo dell’APSER.


17.D
È facoltà del Presidente convocare e consultare, ogni qual volta lo ritenesse opportuno per ragioni di particolare importanza, uno o più presidenti degli altri Organi dell’Associazione; di ogni delibera conseguente alla convocazione dovrà essere informato il Consiglio Direttivo.