FAQ - DOMANDE E RISPOSTE - APSER
16327
page-template-default,page,page-id-16327,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
 

FAQ – DOMANDE E RISPOSTE

QUALI SONO I REQUISITI MINIMI PREVISTI PER ASSOCIARSI ALL’APSER?

Ai sensi dell’art.9 quater del Regolamento Interno dell’APSER :

a. Possedere un titolo di studio, come previsto dall’art.1 comma 1.6 dello Statuto. In particolare:

  • per i nati in Italia prima dell’anno 1995, aver soddisfatto almeno la scuola dell’obbligo o percorso formativo equipollente o superiore;
  • per i nati in Italia dall’anno 1995, essere in possesso di diploma di scuola media superiore o titolo equipollente o superiore;
  • per i nati all’estero, essere in possesso di titolo di studio equipollente ai precedenti punti 1 e 2

b. rispecchiare l’oggetto della professione;

c. condividere lo scopo e le finalità dell’Associazione e corrispondere ai requisiti professionali e comportamentali espressi nello Statuto, Regolamento Interno e Codice Etico e Deontologico;

d. possedere la formazione di base stabilita dall’APSER in materia di Rilascio Somato- Emozionale SER, ovvero:
aver effettuato un percorso di studi validato dall’APSER, della durata di almeno 2 anni, svolto con Enti, Associazioni, Scuole, Istituti, che comprende un minimo 300 ore di formazione specifica per acquisire la conoscenza culturale, il metodo e le competenze in materia di SER;
aver effettuato almeno 600 ore di tirocinio;
avere una quota di esperienza maturata di minimo 5 anni nel settore di appartenenza, mediante una attività dimostrata e continuativa nell’applicazione tecnico/pratica del SER;

e. aver presentato domanda scritta di iscrizione con apposito modulo predisposto dall’APSER.

A CHI VA PRESENTATA LA DOMANDA DI ISCRIZIONE?

La domanda di iscrizione va presentata al Consiglio Direttivo dell’APSER in forma scritta, tramite la compilazione dell’apposito modulo messo a disposizione dall’APSER. La domanda deve essere inoltre corredata dei documenti comprovanti il possesso di tutti i requisiti minimi sopra indicati ed inviata alla sede legale del’APSER tramite raccomandata A/R o posta –mail certificata (PEC)
La valutazione e l’accettazione delle domande di iscrizione vengono rimesse alla decisione inappellabile del Consiglio Direttivo stesso.
Il rigetto della domanda di iscrizione può essere pronunciato dal Presidente dell’Associazione. Ove il rigetto sia motivato da ragioni di incompatibilità o di condotta, lo stesso può essere pronunciato solo dopo aver sentito il richiedente.

QUALI ULTERIORI REQUISITI SONO NECESSARI AFFINCHE’ LA DOMANDA DI ISCRIZIONE VENGA ACCOLTA?

Ai sensi dell’art. 9, comma 7 dello Statuto dell’APSER:
a. Possesso delle cittadinanza in uno dei Paesi dell’Unione Europea, ovvero possesso del domicilio professionale in uno di essi;
b. Pieno godimento del pieno esercizio dei diritti civili;
c. Condotta irreprensibile;
d. Non aver riportato condanne o pene che, in base a quanto previsto nello Statuto o nel Codice etico e deontologico, comportano la radiazione(sempre che non sia intervenuta la riabilitazione di legge);
e. Non aver riportato condanne penali definitive per reati dolosi incompatibili con lo spirito e le finalità dell’Associazione.

CHI COMUNICA AL RICHIEDENTE L’IDONEITA’ ALL’ISCRIZIONE SULLA BASE DELLA DOCUMENTAZIONE INVIATA?

Il Presidente dell’APSER comunica per iscritto al richiedente la sua idoneità all’iscrizione e contestualmente gli fornisce indicazioni in merito alla procedura di iscrizione alla prova di competenza, conoscenza e abilità in materia di SER, necessaria all’ammissione definitiva all’Associazione.

COSA FARE QUANDO LA DOMANDA DI ISCRIZIONE VIENE ACCOLTA?

Gli Associati Ordinari devono versare annualmente una quota associativa iscrizione pari a € 45,00.
La validità della quota associativa permette di godere dei diritti degli Associati.
I soci Fondatori godono della quota associativa gratuita fino al termine del loro mandato.

Gli Associati che:

  • sono in regola con il versamento annuale della quota associativa;
  • possiedono assicurazione professionale specifica per l’esercizio della professione;
  • non sono stati sottoposti a procedimenti disciplinari da parte del Collegio dei Probiviri possono partecipare alle Assemblee ordinarie e straordinarie dell’Associazione ed hanno diritto di voto.
COME SI ACQUISISCE FORMALMENTE LO STATUS DI ASSOCIATO?

Con l’iscrizione sul Libro degli Associati e l’inserimento nell’apposito elenco degli Associati, presente nel sito web dell’Associazione.
Di tale iscrizione viene data comunicazione scritta al richiedente.

CHI PUO’ ESSERE ELETTO ALLE CARICHE SOCIALI?

Tutti gli Associati, Ordinari e Fondatori

LE CARICHE SOCIALI SONO CUMULABILI?

No

LE CARICHE RIVESTITE DAGLI ASSOCIATI SONO COMPATIBILI CON L’ESERCIZIO DI CARICHE ANALOGHE IN ASSOCIAZIONI DIVERSE?

Si, purché le attività svolte dalle diverse Associazioni siano compatibili con le scelte politiche, culturali, deontologiche e sociali dell’APSER.
L’Associazione rimuoverà gli eventuali conflitti di interesse.